Presentazione
 
L'obiettivo del corso è di richiamare, nella parte introduttiva, le principali fasi di un processo di pianificazione e controllo e l'approccio metodologico per affrontare organicamente la materia. Nella parte di carattere generale vengono trattati argomenti quali la pianificazione strategica, il business plan ed il budget economico/finanziario nonché la parte relativa al controllo ed al reporting direzionale. Nel seguito i concetti, le tecniche ed i modelli sopra indicati vengono applicati alla specifica attività di leasing valutando criticamente la loro utilità e significatività nello specifico contesto. Nel corso viene presentato un caso aziendale per verificare "sul campo" le problematiche che si incontrano in concreto nella predisposizione di modelli quantitativi;  l'obiettivo è di raggiungere un equilibrio ottimale tra grado di profondità delle analisi e complessità dei dati da gestire. In altri termini, attraverso l'analisi del caso aziendale, si tenta di dare una risposta al quesito: "fino a che punto conviene spingere il livello di dettaglio nella fase previsionale del processo di pianificazione aumentando la complessità e la pesantezza dei modelli e dei dati da gestire? Può essere sufficiente un modello di pianificazione e controllo integrato e più leggero per orientare e governare l'evoluzione dell'azienda?" La risposta a questi dubbi passa necessariamente attraverso l'analisi della complessa natura dell'attività di leasing dove coesistono operazioni molto diverse tra loro sia per durata che per valori medi, strutture tariffarie, grado di rischiosità, margini.
   
 
Destinatari
Il corso è rivolto a persone che già operano nella Pianificazione e Controllo di società di leasing da alcuni anni ovvero che vi si accostano, con precedenti esperienze in altri settori e che vogliono trovare conferme sulla correttezza dell'impostazione dei modelli attualmente applicati.  Il valore aggiunto che il corso offre, è dato anche e soprattutto dal confronto delle esperienze tra i vari partecipanti in una materia che - per la sua complessità - non può avere soluzioni universalmente valide ed applicabili in tutte le situazioni.  Le soluzioni  ed i modelli di pianificazione e controllo adottati dalle singole società, a causa della dinamica aziendale e delle continue necessità informative per il governo dell?azienda comportano un continuo "work in progress". Il corso può essere interessante anche sotto il profilo delle scelte organizzative; infatti, con l'istituzione e la migliore definizione del ruolo delle funzioni di controllo dei rischi aziendali (in particolare il "Risk Management") si devono sviluppare aree di collaborazione nel confronto e nella valutazione congiunta delle risultanze delle analisi effettuate dalle due funzioni che lavorano sostanzialmente sulle stesse basi dati anche se con una diversa ottica e con obiettivi diversi. Agli iscritti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
 
  La pianificazione ed il controllo nel leasing  
Programma Visualizza
Modulo di adesione Visualizza
Note  


Per ulteriori informazioni si prega di inviare un messaggio all'indirizzo Formazione@Assilea.it